homeinfocorsinews 2021archiviocontatti coppa Kodokan progetti
25 giugno
Premio Mimosa 2020 a Benedetta Sforza
CREMONA - Assegnato prima del Covid in seguito a un sondaggio popolare sul web, il premio Mimosa come dirigente sportiva (Cremona Judo e Kodokan Cremona) è stato consegnato -seppure con oltre un anno di ritardo- a Benedetta Sforza (nella foto con l'assessore allo sport Luca Zanacchi), judoka del Kodokan Cremona, in una bella cerimonia presso le Colonie Padane diretta da Pierluigi Torresani.
19 giugno
Claudio Panizza settimo ai Nazionali Seniores di judo
LIGNANO (UD) - Claudio Panizza (24) si classifica al settimo posto nei 73 kg nella finale nazionale seniores. Ammesso di diritto dal ranking nazionale, Il judoka cremonese ha sconfitto in apertura Anthony Polidoro (Kodokan Chieti), ed è stato sconfitto ai quarti da Luca Rubeca (Akiyama Torino), che ha poi vinto il titolo. Nel recupero, Panizza ha battuto Carmelo Di Stefano (Skorpion Eboli), ma ha poi ceduto a Marco Rosi (Forza e Costanza Brescia), nell'incontro per entrare nella finalina.

13 giugno
Quinto posto nazionale e cintura nera per Elisa Guernelli
VELLETRI (ROMA) -  Elisa Guernelli si è classificata al 5° posto nella Finale Nazionale U21 di Judo, a Velletri.
La rassegna nazionale era riservata alle migliore 16 atlete del ranking nazionale della categoria 48 kg. La cremonese è stata sconfitta ai quarti di finale
dalla palermitana Giulia Giorgi (Hydra); nel recupero batteva nettamente Alessia Delu (Semmon Gakko Genova), ma nella finale terzo posto cedeva ad Asia Avanzato (Nuova Florida Roma). Nel judo infatti non esiste il quarto posto, ma due terzi e due quinti pari merito.
Il quinto posto ha consentito comunque a Elisa Guernelli (17 anni) di raggiungere il primo dan di judo, diventando la cintura nera numero 143 del Kodokan Cremona.
11 giugno
Terminati i corsi per 6-8 e 9-11 anni: arrivederci a settembre
CREMONA - I corsi di judo preagonistici per i 6-8 e 9-11 sono terminati con il tradizionale esame e passaggio di cintura.
L'appuntamento è al 13 settembre per il 9-11 e al 14 settembre per i 6-8 anni.
2 giugno
Cinque medaglie per il Kodokan ai Nazionali Endas
RIOZZO DI CERRO AL LAMBRO (MI) - Claudio Panizza ha centrato l'argento (81 kg) nei Campionati Nazionali Endas classe seniores, con tre vittorie all'attivo e una sconfitta. Dopo oltre un anno di stop, questa competizione serviva agli atleti del Kodokan per ritrovare la confidenza con al gara: bene anche Alberto Carlino (66 kg), bronzo nella classe juniores, anche lui con tre vittorie all'attivo. Tra gli U18, bella prestazione di Gabriel Gosi, bronzi beu 66 kg, Simone Ruggiero, bronzo nei 55 kg. Gabriele Adorno è salito sul podio con l'argento nei +90 kg, in un lotto però di soli due atleti. Buona prestazione di Valentino Armeni, (60 kg), uscito di un soffio nei preliminari.
La competizione, organizzata dall'Endas, Ente di Promozione Sportiva, è stata di ottimo livello agonistico, popolata di atleti Fijlkam di molte regioni, tra cui il Piemonte, presente con lo squadrone al completo dell'Akiyama Torino.
(Da sinistra: Gosi, Armeni, Ruggiero, Adorno, Panizza e Carlino)
1 maggio
Memorial Bisi online: il Kodokan c'è
REGGIO EMILIA - Per la prima volta il grand prix di kata Memorial Otello Bisi si è svolto online: le coppie dovevano produrre un filmato con certe caratteristiche, da girare entro date prefissate. Le commissioni arbitrali hanno poi dato il verdetto: la coppia Cremonese Giorgia Cavalieri - Elisa Varini si è classificata al quarto posto nel ju no kata.
30 aprile
Premiati online gli atleti della Coppa Kodokan
CREMONA - E' stata la piattaforma zoom a ospitare la 48a premiazione della Coppa Kodokan di Judo, vinta dal giovane Gabriele Adorno davanti a Gabriel Gosi e Simone Ruggiero. Collegati, oltre all'assessore allo sport del Comune di Cremona Luca Zanacchi, anche Cesare Beltrami, direttore della Scuola dello Sport del Coni Lombardia, e Giovanni Radi, già presidente del Panathlon Club Cremona. Hanno partecipato anche alcuni ex atleti che hanno fatto la storia del Kodokan, portando emozionanti testimonianze, nell'anno in cui il sodalizio di via Corte celebrerà il 50esimo anniversario della fondazione. >>video>>
31 marzo
Ancora una Pasqua senza judo
CREMONA - Secondo le ultime direttive del governo, lo sport di base (bambini, ragazzi, adulti non agonisti), dovrà ancora pazientare, in attesa del calo dei contagi e dell'uscita dalla zona rossa.
Sarà un'altra Pasqua senza judo. Forse una ripartenza è ipotizzabile per maggio. Per i non agonisti continuano gli appuntamenti online, ma faremo una pausa per le vacanze di Pasqua, da giovedì 1 aprile a martedì 6 aprile. Riprenderemo mercoledì 7 aprile. Auguri a tutta la famiglia Kodokan
18 gennaio
Addio a Claudio Ferrari

CREMONA - Il Kodokan Cremona si stringe ai famigliari e piange con loro la scomparsa di Claudio Ferrari, per tutti "Ferro".
Cintura nera, atleta e arbitro del primo Kodokan degli anni '70, Claudio (nella foto a sinistra impegnato in combattimento) fu allievo e grande amico di Giorgio Sozzi.
Dopo l'esperienza nel judo, si dedicò alla gestione di una fortunatissima palestra nel centro di Cremona, rimanendo sempre in contatto con gli amici del Kodokan, che approfittavano spesso della sua mitica sauna.
Ultimamente aveva collaborato alla stesura del libro "Qualcosa che vale. Giorgio Sozzi e l'avventura nel judo".
La sua improvvisa scomparsa lascia in tutti noi una grande tristezza.

1 gennaio
Dal 7 gennaio riprenderanno gli allenamenti online per tutte le fasce non agonistiche
Attendiamo nuove disposizioni delle autorità competenti per capire quando si potrà riprendere l'attività di judo in presenza.
Gli agonisti continueranno invece ad allenarsi in presenza secondi i gruppi stabiliti.

Buon anno a tutti, nella speranza di incontrarci presto.
KDK CR
1 gennaio
Gabriele Adorno vince la Coppa Kodokan di judo 2020
CREMONA - Strana Coppa Kodokan, quella del 2020, che ha visto solo sette competizioni in calendario, a causa dell'emergenza coronavirus.
17 sono stati gli atleti in competizione, che hanno vinto complessivamnete 23 medaglie (9 ori, 5 argenti, 9 bronzi).
La vittoria è andata a Gabriele Adorno, giovane esordiente classe 2006, che ha conquistato a febbraio il bronzo nel Trofeo Italia a Riccione, e aspettava di cimentarsi nel Campionato Italiano di classe, che però, purtroppo, è stato sospeso. Al secondo posto Gabriel Gosi, anche lui classe 2006, che ha vinto il Torneo di Spilimbergo, e al terzo Simone Ruggiero, classe 2005, al suo primo anno agonistico.